BAMBINO SPARA ALLA NONNA E GTA FINISCE SOTTO ACCUSA

gta4completew.jpg

Questa notizia ha dell’incredibile; un bambino spara alla nonna e GTA IV finisce sotto accusa! Continuate a leggere per la notizia completa!

Che GTA fosse un gioco violento, lo si sa ed è scritto anche dietro la custodia del al momento dell’acquisto e ci sono anche dei limiti di età per il suo utilizzo e per la sua visione. Ma evidentemente i genitori di questo bambino non si sono curati del fatto che il gioco potesse creare in lui degli episodi da dover ripetere anche nella vita reale. E’ infatti accaduto in Lousiana, negli Stati Uniti, che un bambino di 8 anni ha sparato alla nonna 90enne subito dopo aver finito di giocare a GTA IV. Sicuramente la celeberrima serie di Rockstar Games non è un gioco per hippy e simili, ma ci sono delle regole che vanno rispettate per poi evitare tragedie simili. Anzitutto non è un gioco per bambini, in secondo luogo come può un bambino di 8 anni aver accesso così facilmente ad una pistola incustodita calibro .38

Torno a ripetere che a mio avviso ci sono delle regole che vanno rispettate ed un bambino non deve in alcun modo giocare o vedere videogame o show televisivi che incitano alla violenza o chiedono di fare cose stupide. Di seguito vi lascio all’articolo completo (in inglese) pubblicato sul dailymail. E voi, cosa ne pensate?

 

 

 

Dailymail | Dailymail.co.uk

BAMBINO SPARA ALLA NONNA E GTA FINISCE SOTTO ACCUSAultima modifica: 2013-09-06T10:00:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento